Il Frantoio

Il frantoio di Villa a Sesta è uno dei pochi frantoi ancora esistenti ad utilizzare la lavorazione di tipo tradizionale con “estrazione a freddo” tramandato dalle vecchie generazioni contadine.
Il metodo tradizionale consiste nell’uso di macine in pietra per non alterare la qualità dell’olio e per mantenere sapori ed odori genuini. Il movimento delle ruote in pietra trasforma le olive in pasta. Si passa poi ad una gramolazione a temperatura ambiente, seguita da una spremitura a pressione effettuata con presse: la pasta di olive viene stesa sui diaframmi (utilizzati per non alterare la naturalezza dell’olio) dove viene spremuta, si ottiene così un concentrato di olio e acqua che tramite centrifuga viene separato l’olio dalla parte acquosa.

Tutte le fasi del procedimento sono controllate accuratamente. La temperatura costantemente mantenuta varia dai 23 ai 25°.

Il frantoio esegue anche lavorazioni conto terzi